VALENTINI

Loreto Aprutino - Pescara
 

“Sono un artigiano, tutto lì”. Francesco Paolo Valentini sintetizza così, con assoluta semplicità, il suo rapporto con la terra, la vigna e il vino. Un legame che per la sua famiglia, continua da secoli, sempre nell’antico borgo di Loreto Aprutino, in provincia di Pescara. A iniziare dai suoi antenati, dalla metà del Seicento, fino ai giorni nostri.

Protagonista dell’enologia italiana del Novecento, il padre Edoardo ha guidato il figlio Francesco agli inizi, oltre 30 anni fa, lo ha affiancato nel tempo, gli ha trasmesso un metodo che è tradizione ma anche evoluzione nel tempo, osservazione della natura, sulla base di una quotidiana dedizione e di un secolare archivio di note ed esperienze.

 

 

ll Trebbiano di Valentini è stato riconosciuto come il primo fra i 50 migliori vini d’Italia, ma i cambiamenti del clima rendono sempre più difficile ottenere dei risultati così eccelsi. Soprattutto, senza intervenire con correttivi in vigna né in cantina, ma lasciando che la natura segua i suoi tempi, compia i suoi processi, come dicevano i latini che qui coltivavano la vite migliaia di anni fa: “natura non facit saltus”.

 

 

I vini:
Trebbiano d'Abruzzo, Montepulciano d'Abruzzo Rosso, Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo