BIONDI SANTI

Montalcino – Siena
 

I Biondi Santi sono una delle stirpi più nobili dell’enologia italiana, con una storia che continua da secoli e che è indissolubilmente legata ad un mito assoluto, il Brunello di Montalcino. Clemente Santi, alla metà dell ‘Ottocento, iniziò a vinificare il Sangiovese in purezza e trasmise il proprio sapere enologico e scientifico al nipote Ferruccio Biondi Santi. Questi produsse nel 1888 la prima bottiglia di Brunello di Montalcino, sulla base di standard di qualità severissimi, innalzati ulteriormente dal figlio Tancredi, enologo di fama nazionale.

 

 

Con gli anni ’70 è il momento di Franco Biondi Santi, il “gentleman del Brunello”: enologo come il padre, continuatore delle sue pratiche agronomiche e di cantina, ma al tempo stesso ricercatore di sempre maggiori livelli di qualità ed instancabile promotore del successo del Brunello di Montalcino Biondi Santi nel mondo. La Riserva 1955 viene annoverata da Wine Spectator fra i migliori 12 vini prodotti nel XX secolo, mentre la Riserva 1964 ha avuto l’onore di essere selezionata da Bibenda come vino simbolo dell’Italia, in occasione del 150° anniversario dell’unità nazionale.

 

Wines:
Rosso di Montalcino, Brunello di Montalcino Tenuta il Greppo, Brunello di Montalcino Tenuta il Greppo Riserva, Castello di Montepò